Punteggiatura in spagnolo

Punteggiatura in spagnolo

(Signos de puntuación)

La punteggiatura spagnola è uguale a quella italiana, con due eccezioni:

  • non possiede l’apostrofo;
  • utilizza diversamente i punti esclamativi e interrogativi (!-?).

La frase, sia che sia interrogativa o esclamativa è segnalata nella lingua orale attraverso un cambio d’intonazione (esattamente come in italiano). Nella lingua scritta lo spagnolo utilizza però il punto esclamativo e interrogativo anche all’inizio della frase in una forma grafica inedita: ponendo i simboli capovolti (¿?-¡!).

Esempio: Me alegro que tu hermana esté bien ¿y tú qué tal estás? (sono contento che tua sorella stia bene, e tu come stai?)

Ya te lo dije, ¡calla! (già te l’ho detto,stai zitto!)

Per sapere come ottenere i segni “¿” e “¡” vai alla sezione “Caratteri speciali in spagnolo”.

Lascia un commento