Caratteri speciali in spagnolo

Caratteri speciali in spagnolo

Lo spagnolo ha alcuni segni grafici speciali che non sono presenti sulla tastiera italiana standard. Questa sezione fornisce le informazioni necessarie per scrivere questi caratteri speciali.

I caratteri speciali sono la “Ñ” (eñe) e i segni di punteggiatura “¿” e “¡” (punto interrogativo e esclamativo capovolti).

LA Ñ (eñe)

La Ñ è naturalmente presente su tutte le tastiere spagnole ma manca su quelle italiane e inglesi. Questa può essere una difficoltà per scrivere in spagnolo. Esistono però degli stratagemmi per ovviare a questa cosa.

La Ñ si trova nella schermata “Simboli” di ogni programma word.

Esiste inoltre nel quadro di controllo di ogni sistema operativo, la possibilità di cambiare le impostazioni e mettere una tastiera in spagnolo. In questo caso la Ñ si trova al posto del nostro tasto “ò”.

Un’ultima risorsa è utilizzare i codici ASCII, si ottiene la Ñ premendo il tasto ALT + 164 digitato col tastierino numerico.

“¿” E “¡” (PUNTO INTERROGATIVO E ESCLAMATIVO CAPOVOLTI)

 

Così come per la Ñ i punti interrogativi e esclamativi capovolti (¿¡) non sono presenti sulla tastiera italiana e inglese. Sono però disponibili nella schermata “simboli” di tutti i programmi word, così come è possibile cambiare alla tastiera spagnola nelle impostazioni del sistema operativo e si trovano entrambi al posto del tasto “ì” l’esclamativo per difetto e l’interrogativo premendolo insieme al tasto SHIFT. Un’ultima risorsa sono i codici ASCII: ALT+168 da il ¿, ALT+173 da il ¡.

Lascia un commento